NEWS del 19 settembre 2019 – Protocollo d’intesa tra INPS (ex IPSEMA) e Ministero della Salute; facciamo chiarezza e spieghiamo cosa cambia.

NEWS del 25 novembre 2019 – Scaricate la applicazione gratuita per tenere in buon ordine i vostri certificati STCW
12 Settembre 2019
NEWS del 11 ottobre 2019 – Conclusa la X edizione si SHIPPING&THELAW, in rappresentanza COSMAR il Segretario Rossella Picone
11 Ottobre 2019

Confident female doctor sitting at office desk and smiling at camera, health care and prevention concept

In riferimento al protocollo d’intesa tra INPS e Ministero della Salute datato 12 luglio 2019 corre l’obbligo di fare chiarezza dal momento che riceviamo molti quesiti sull’argomento. Cominciamo con l’affermare che per i marittimi in continuità di rapporto di lavoro (C.R.L.) e quelli iscritti al turno particolare (T.P.) non cambia assolutamente nulla rispetto al 12 luglio 2019. Come in passato per fruire della malattia complementare si devono rivolgere al SASN (ex IPSEMA); viceversa per coloro che sono iscritti al turno generale (T.G.) una volta sbarcati e se avranno necessità di mettersi in malattia entro il ventottesimo giorno dovranno semplicemente rivolgersi al prorpio medico di famiglia che, se necessita, provvederà ad aprire la malattia complementare, al proseguimento della stessa ed alla relativa chiusura. Per meglio chiarirci il marittimo in turno generale avrà rapporti solo e unicamente con il medico di famiglia e non dovrà più recarsi dal medico del SASN. Come in passato la erogazione della indennità di malattia gli perverrà dall’INPS.

Di seguito il protocollo d’intesa:

Protocollo intesa Min salute Inps 12 luglio 2019

 

Per informazioni scrivere a segreteria@cosmar.org

COSMAR è l’unico soggetto del settore marittimo in grado di rispondere alle necessità e quesiti dei lavoratori marittimi, sostieni COSMAR e fai in modo che questa voce non venga silenziata: iscriviti adesso !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *