29 ottobre 2017 – Disgrazia traghetto Sansovino, COSMAR è parte offesa e collabora in prima persona con la Procura messinese.

By | 29 ottobre 2017
  Siamo particolarmente lieti allegarVi qui la certificazione della Procura messinese che ci conferma il pieno riconoscimento da parte del PM di COSMAR quale parte offesa, diretta, per i reati commessi contro i poveri marittimi, Gaetano D’Ambra, Christian Micalizzi e Santo Parisi, defunti nel caso.
Si tratta del primo caso in Italia in cui tale qualifica di vittima diretta di reati del lavoro è riconosciuta non solo al nostro ente ma, in generale, ad organizzazione autonoma a tutela dei marittimi.
Abbiamo la ferma intenzione di collaborare con gli inquirenti al fine di giustizia cosicchè si possa  sensibilizzare le istituzioni e la gente tutta sull’oneroso numero di incidenti/infortuni  che martoria la nostra marineria. Lo facciamo mettendoci la faccia nelle aule di tribunale e attraverso convegni e tavole rotonde.
 
Questo sarà uno degli argomenti che verrà trattato nel corso del Convegno del 3 novembre “Sinistri Marittimi, Cause e Concause” presso La Stazione Marittima di Napoli
 
COSMAR, la casa dei professionisti del mare dove i marittimi aiutano i marittimi

 

BLANDINA GIORGIO-COSMAR- PROT.1269-17

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *