NEWS del 24 luglio 2017 – COSMAR diffida la Bambini srl – Giù le mani dai portafogli dei marittimi !

By | 24 luglio 2017

images  E’ uno scherzo di cattivo gusto o la prova della assoluta incapacita’ gestionale di un armatore? Addirittura scrive da un indirizzo e-mail che non appartiene alla azienda, non si firma e prende a calci la legge sulla privacy pretendendo gli si mandino messaggi all’ indirizzo farlocco.
Tra le altre puttanate scritte anche quella che il Tribunale pretende la riduzione delle paghe, FALSO, Un Tribunale non ha la facolta’ di esprimersi in questi termini.
Vorremmo sapere dove sono andati a finire i 40 milioni di ammanco e perche’ i fornitori dovrebbero essere pagati con i soldi dei marittimi e non con il tesoretto della famiglia Bambini causa unica di una malagestione tecnico finanziaria.

Di seguito il testo:
“Da: “Bambini srl – Votazioni” <bambinisrl@gmail.com>
Data: 21 luglio 2017 14:47:13 GMT+1
A: <bambinisrl@gmail.com>
Oggetto: Comunicazione importante – VOTAZIONI

Buongiorno a tutti,

Come sapete la società risulta essere in “concordato in continuità” a far data dal 01 Giugno 2017.

Come richiesto dal Tribunale, tra gli obbiettivi da raggiungere vi è anche la riduzione del costo del lavoro, condizioni necessaria per il salvataggio della società. Per tale motivo è stato stipulato con le Organizzazioni Sindacali un nuovo contratto integrativo aziendale che viene sottoposto all’approvazione di tutti i dipendenti.

Quindi a tutti i dipendenti viene data la possibilità di esprimersi sul nuovo contratto integrativo.

Nella giornata di lunedì 24/07/2017, tra le ore 08.00 e le ore 09.00 riceverete pertanto DUE email, come di seguito riportato.

1° Messaggio – Comunicato dei Sindacati, scheda di votazione, nuovo contratto integrativo

Questo messaggio sarà inviato a bordo delle navi ed a tutti gli indirizzi email privati dei dipendenti.

Si chiede di leggere quindi le comunicazioni presenti all’interno del messaggio e votare, per confermare o meno l’accettazione del contratto integrativo e solo per questo

Per chi è imbarcato:

1) ogni nave stamperà tante schede di votazione quanti marittimi sono presenti a bordo (ad esclusione dei marittimi locali stranieri congolesi e nigeriani).

2) Le schede saranno consegnate dal comandante ad ogni marittimo il quale dovrà votare e riconsegnarle, piegate in 4 parti

3) Il comandante assieme all’equipaggio apriranno le schede e vedranno tutti assieme l’esito della votazione (Esempio: 5 favorevoli, oppure 4 favorevoli ed 1 contrario ecc…)

4) Il comandante invierà una mail all’indirizzo bambinisrl@gmail.com ,entro e non oltre mercoledì 26/07 alle ore 17.00, indicando che a bordo della motonave Ferula (esempio) hanno votato i signori XXXXXX, XXXXXX ecc… ed il risultato è di 5 favorevoli (esempio)

Personale amministrativo e personale marittimo operante a terra:

1) ogni persona riceverà sul proprio indirizzo email il messaggio sopra indicato e dovrà quindi stampare la scheda di votazione (per i marittimi di terra la scheda sarà fornita dall’ufficio)

2) Il seggio di votazione sarà aperto dalle ore 09.30 di lunedì 24/07 alle ore 17.00 di mercoledì 26/07. Lo stesso sarà presieduto da 3 scrutatori, scelte all’interno dell’azienda, di gradimento dei sindacati.

3) Ogni persona dovrà esprimere la propria preferenza e consegnare il foglio di votazione, piegato in 4 parti, all’interno di una scatola sigillata predisposta e controllata dalle 3 persone sopra indicate. Al fine di semplificare e venire incontro alle esigenze del personale, ciò potrà essere fatto tra le ore 13.30 e le 14.30 nella saletta adiacente la mensa oppure la sera tra le ore 20.00 e le ore 22.00.

Personale in ferie o in malattia:

1) ogni persona riceverà sul proprio indirizzo email il messaggio sopra indicato e dovrà quindi rispondere via email all’indirizzobambinisrl@gmail.com comunicando la propria preferenza.

Il termine delle votazioni sarà quindi Mercoledì 26/07 alle ore 17.00. In tale data, oltre alla presenza degli scrutatori sopra indicati, saranno presenti i rappresentanti sindacali. Essi apriranno la scatola delle votazioni per poter procedere allo spoglio assieme ai messaggi arrivati tramite email. L’esito di questo referendum sarà quindi comunicato a tutti Giovedì 27/07 mattina. Rammentiamo che è molto importante la partecipazione di tutti alla votazione.

2° Messaggio – Proposta di nuova retribuzione salariale individuale

Questo messaggio sarà inviato privatamente ad ogni indirizzo email privato dei dipendenti e contiene una lettera che riporta, all’incirca, la riduzione salariale mensile.

Sarà quindi un accordo personale, che non ha nulla a che vedere con il referendum di cui al messaggio n.1 sopra riportato.

Ogni dipendente dovrà confermare o meno, rispondendo tramite email all’indirizzo bambinisrl@gmail.comentro e non oltre Mercoledì 26/07 alle ore 17.00, l’accettazione o meno di tale accordo.

Questo accordo sarà poi formalizzato quanto prima con procedura di conciliazione tra azienda e lavoratori come richiesto dalla legge.

Per i marittimi che operano a bordo di unità raggiungibili solo tramite satellitare (Blue Mommy e Blue Girl) verrà inviata una unica mail contenente 1 file protetto da password per ogni persona di equipaggio presente a bordo. La password sarà comunicata da Marco Bedeschi telefonicamente ad ognuno di essi. Le sole due navi, Blue Girl e Blue Mommy potranno rispondere, attraverso il comandante, comunicando all’email bambinisrl@gmail.com i marittimi che sono d’accordo e quelli che non lo sono.

Si coglie l’occasione per chiarire come le voci che stanno circolando in queste ore tra il personale, secondo cui dal risultato di questo referendum dipenderebbe il pagamento delle spettanze arretrate e del TFR, sono totalmente infondate: infatti il referendum serve solo per dire SI o NO al nuovo contratto integrativo aziendale e basta. Ognuno è libero di votare come crede (o anche di non votare) ma è certamente falso affermare che votando SI le spettanze arretrate saranno corrisposte tra 5 anni. (Se vince il SI, si accetta il nuovo contratto integrativo aziendale, se vince il NO non si accetta). Il pagamento degli arretrati dipende invece dal Tribunale ed è indipendente dall’esito del voto ( è falso affermare che votando NO i tempi si accorciano e si venga pagati prima

Si invita quindi ciascun lavoratore a votare come meglio crede, facendo presente che dall’esito del voto dipende anche il futuro della società

Come ben spiegato dai sindacati, in occasione della riunione del 19/07 presso la sede aziendale, il pagamento degli stipendi arretrati sarà deciso dal giudice sulla base del piano di rientro aziendale.

Bambini srl”

Diffida Bambini srl

COSMAR, dalla parte dei marittimi.  Iscriviti !  Per informazioni scrivere a segreteria@cosmar.org  o chiama il 329 455 5682

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *